Registrazione  |  Login

venerdì, dic. 19 11.07

 
 

 
   
 
 Cerchio dell'eccellenza Riduci

Il cerchio dell’eccellenza

1.Scegli uno stato-risorsa in cui vorresti trovarti più spesso.

2.Identifica un’occasione in cui ti sei trovato pienamente in quello stato .

3.Immagina che per terra, di fronte a te, ci sia un cerchio, oppure seleziona un colore, un simbolo un segnale visivo e/o sonoro che assoceresti a quello stato.

 

4.Quando ti senti pronto, fai un passo in avanti nel cerchio. Rivivi quell’esperienza risorsa, associandoti pienamente allo stato. Vedi attraverso gli occhi, senti attraverso le orecchie e percepisci tutte le sensazioni in prima persona, nota il ritmo del tuo respiro.

 

5.Fai una breve lista degli schemi cognitivi e comportamentali associati allo stato. Focalizza internamente l’attenzione e rileva tutte le rappresentazioni interiori, le caratteristiche sensoriali, il ritmo della respirazione, la tensione muscolare ecc.

6.Aumenta l’esperienza che hai dello stato amplificando le sottomodalità dello stato risorsa individuato.

7.Fai un passo indietro (uscendo dal cerchio*) e distogliti dallo stato.

 

8.Adesso fai nuovamente un passo dentro il tuo cerchio dell’eccellenza, verificandone così il funzionamento. Fai attenzione a quanto è rapido l’effetto su di te.

9.Ripeti i passaggi dall’1 al 7, per avere un velocissimo e semplice ri-accesso al tuo stato risorsa.

10.Identifica alcune situazioni in cui vorresti essere in questo stato. Immagina di poter portare con te il cerchio in qualunque luogo (e così sarà;-))


 Stampa   
Swish pattern  Swish pattern Riduci

Lo swish pattern è una tecnica di PNL usata per insegnare al cervello una strada nuova e un’altra direzione. Questo strumento può cambiare i collegamenti neurali dei nostri pensieri, gli schemi mentali e i comportamenti.

Lo swish pattern sfrutta il veloce processo di apprendimento del cervello quando apprende sequenze di azioni come passi di danza, cambio della marcia per guidare, o di pensieri, come certi calcoli matematici automatici, come le tabelline delle moltiplicazioni.

Lo swish pattern è molto breve e divertente da mettere in atto: basta identificare lo stato da voler cambiare e anche uno stato desiderato in due immagini davanti a sé.

Dopodiché non si fa altro che immaginare che nella immagine dello stato stagnante si insinui da un angolo e in modo veloce, fino a prenderne lo spazio predominante, l’altra immagine, quella desiderata. Ripetere sempre più velocemente il meccanismo lo renderà presto

 


 Stampa   
 Trovare nuove soluzioni Riduci

 

1. Crea ancora spaziali (cerchi sul pavimento per esempio) per tre posizioni: il SOGNATORE, il REALISTA, il CRITICO.

2. Ancora uno stato appropriato per ciascun luogo. Pensa a una persona o a te stesso in uno stato particolarmente creativo, cosa facevi con la mente, come esprimevi la tua creatività, come ti sentivi dentro… Fai lo stessi per le altre due posizioni.

3. Individua la situazione da analizzare e che richiede riflessione e una risposta.

4. Entra nell’ancora spaziale del SOGNATORE e vedi la situazione con i suoi occhi.

5. Entra nell’ancora spaziale del REALISTICO e vedi la situazione con i suoi occhi.

6. Entra nell’ancora spaziale del CRITICO e vedi la situazione con i suoi occhi.

7. Ora ripeti il giro per far penetrare i suggerimenti in ciascuno dei tre. Ripeti il cambio di posizioni fino a che non hai trovato una soluzione che soddisfa i vari punti di vista.

Ora, dovresti percepire più completezza e lucidità nel risolvere la situazione.

 


 Stampa   
 la tecnica del come se Riduci

Come se

La tecnica del “come se” è molto semplice: è il vecchio gioco che facevamo tutti da piccoli, quello di far finta di essere… un pirata, un cowboy, un indiano, una mamma, un pilota, una ballerina, …

La cornice del “Come se” è semplicemente simulare di essere come se:
- fossimo già la persona che vogliamo diventare,
- che avessimo già la convinzione che vogliamo adottare,
- che vivessimo già come vorremmo,
- che ci sentissimo già come ci piacerebbe sentirci,
- che avessi già l’abitudine che vorremmo fare nostra.

Vivere la situazione nella cornice del “come se” è simile al future pace ed alcune visualizzazioni, anzi si può dire che molte visualizzazioni si basano proprio sulla tecnica del “come se”.

Vivi come se fossi già la persona che vuoi diventare e lo diventerai senza accorgertene.

 


 Stampa   

Condizioni d'Uso  |  Dichiarazione per la Privacy  

 Copyright (c) 2000-2006